Il Nuovo Codice della Crisi d’impresa: Cosa Sapere

Il Nuovo Codice della Crisi d’impresa: Cosa Sapere

Comprendere la Crisi d’Impresa

La Crisi d’Impresa segna un periodo critico in cui un’azienda si trova in difficoltà economiche e finanziarie tali da compromettere la sua capacità di adempiere ai propri obblighi finanziari, mettendo a serio rischio la sua esistenza. Questa situazione può emergere da una serie di cause, come decisioni gestionali inadeguate, cambiamenti negativi nel mercato, incremento della concorrenza, diminuzione della domanda dei prodotti o servizi, o eventi esterni inaspettati che influiscono negativamente sull’operatività aziendale. 

Più che un semplice intoppo temporaneo, la crisi d’impresa rappresenta un’alterazione profonda dell’equilibrio operativo che, se non gestita efficacemente tramite ristrutturazioni, risanamenti o, nei casi estremi, procedimenti concorsuali, può portare al collasso dell’impresa. È cruciale, quindi, identificare per tempo i sintomi di crisi e attuare strategie mirate per salvaguardare la continuità aziendale.

INDICE:


 

Innovazioni Legislative

Il nuovo Codice della Crisi d’impresa segna un punto di svolta nelle prassi relative alle insolvenze, mirando a intervenire precocemente nelle situazioni di difficoltà finanziaria delle imprese per ridurre al minimo i danni e, al contempo, tutelare quelle realtà imprenditoriali che, nonostante le avversità temporanee, dimostrano potenzialità di recupero. Un aspetto fondamentale del codice è la reinterpretazione della crisi aziendale come fase naturale del ciclo di vita di un’impresa, spostando il focus dal fallimento del singolo imprenditore alla salvaguardia dell’entità aziendale in sé.

L’obiettivo è fornire un supporto ottimale ai clienti, limitando le perdite e progettando una base solida per il futuro. Tra gli obiettivi principali vi sono:

  • Incoraggiare la diagnosi precoce delle difficoltà aziendali per prevenire evoluzioni in crisi irreversibili, attraverso un sistema di allerta che faciliti un intervento di risanamento tempestivo;
  • Cercare di mantenere in vita le attività imprenditoriali in crisi dovute a circostanze sfavorevoli;
  • Garantire ai creditori un recupero, anche parziale, dei crediti;
  • Evitare le ripercussioni negative sulla società derivanti dalla chiusura di un’impresa, in particolare la perdita di posti di lavoro;
  • Sostenere la resilienza imprenditoriale di fronte al fallimento.

 

Software di Supporto

Di fronte a questa importante sfida, esistono soluzioni a supporto delle imprese in difficoltà. Insoft Osra propone Genya CFO, un software innovativo creato per la gestione della crisi d’impresa. Questo strumento permette di valutare la condizione finanziaria delle aziende, anticipare i segnali di crisi e gestirli efficacemente, assicurando la continuità operativa. Genya CFO si pone come un partner strategico per i consulenti che desiderano offrire ai loro clienti un servizio di analisi e gestione finanziaria di alta qualità, agendo come un CFO esterno.

La comprensione approfondita del nuovo Codice della Crisi d’impresa e l’utilizzo di strumenti adeguati come Genya CFO per aziende possono fare la differenza nel navigare le acque turbolente della crisi aziendale, trasformando le sfide in opportunità di crescita e rinnovamento.

Che cos’è il Programma BPoint?

Che cos’è il Programma BPoint?

BPoint SOLUTION PLATFORM è la soluzione software OSRA pensata per soddisfare le esigenze di tutti gli Studi e le Aziende che desiderano migliorare l’operatività e facilitare la comunicazione con i propri Clienti. Questo innovativo strumento guida il lavoro quotidiano e offre soluzioni applicative efficaci per rendere le attività contabili, fiscali e di gestione del personale più efficienti.

INDICE:


 

Cosa offre BPoint?

Accesso Remoto e Mobilità

Attraverso il Client Web, il Professionista ha accesso allo Studio da qualsiasi luogo, garantendo massima flessibilità operativa. Anche i Clienti possono accedere agli applicativi in modo sicuro e controllato, consentendo all’azienda di offrire nuovi servizi e semplificando la comunicazione.

Scelta del Sistema Operativo

B.Point offre la libertà di scegliere tra Linux o Windows, permettendo allo Studio di adottare la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Interfaccia SMART per Massima Efficienza

L’interfaccia SMART è progettata per snellire i processi, ridurre i tempi di lavoro e rispettare le scadenze. Questa interfaccia guidata migliora la produttività del personale dello Studio e delle aziende collegate, semplificando le operazioni quotidiane.

Personalizzazione delle Visualizzazioni

BPoint SOLUTION PLATFORM consente di personalizzare le visualizzazioni delle dichiarazioni fiscali, permettendo di scegliere tra la visione dei dati di dettaglio o il modello ministeriale, e visualizzando solo le sezioni compilate di un quadro o tutte le sezioni.

Aggiornamenti Automatici

Grazie al sistema LiveUpdate, B.Point garantisce agli Studi di essere costantemente informati sulle novità del software e sulle soluzioni operative predisposte dal servizio di assistenza Clienti, assicurando sempre prestazioni all’avanguardia.

Direzione Studio

Il gestionale per tutti gli Studi con il navigatore Direzione Studio, i modelli di pratica definiscono come eseguire il lavoro, mettendo a disposizione dell’operatore gli strumenti software, i documenti e le informazioni normative necessarie per completare ogni pratica.

Con BPoint Commercialisti, lo Studio è al centro di un sistema informatico distribuito, garantendo la massima efficienza e consentendo di offrire servizi innovativi e di qualità ai propri Clienti.

Obbligo fatturazione elettronica forfettari

Obbligo fatturazione elettronica forfettari

Fatturazione elettronica: le novità dal 1 gennaio 2024

Nel vasto panorama fiscale italiano, l’anno 2024 porterà una svolta non indifferente per tutti i contribuenti titolari di partita IVA in regime forfettario che emettono ancora le fatture in modalità cartacea.

A partire dal prossimo anno, nessuno sarà escluso da questo importante cambiamento che ha già rivoluzionato il modo in cui fatturiamo e registriamo le transazioni commerciali: l‘obbligo della fatturazione elettronica.

A seguito del decreto legge n.36/2022 che attua le “ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR)”,  sono state emanate le nuove misure che estendono l’obbligo di fatturazione elettronica ai forfettari.

Il 1° gennaio 2024 terminerà il regime transitorio per la fattura cartacea di cui hanno potuto beneficiare i contribuenti forfettari che hanno avuto compensi e ricavi non superiori a 25.000 euro.

Con la fine del 2023, di fatto, per i forfettari si conclude la possibilità di utilizzare, a determinate condizioni, le fatture cartacee e l’obbligo della fatturazione elettronica sarà esteso a tutti.

Per i forfettari che devono conformarsi all’obbligo di fatturazione elettronica, è essenziale acquisire un software di fatturazione elettronica compatibile con le specifiche richieste e in grado di generare e inviare le fatture elettroniche nei formati XML al Sistema di Interscambio (SdI), la piattaforma dell’Agenzia delle Entrate attraverso cui avviene la trasmissione dei documenti fiscali.

Grazie al Nostro software FATTURA SMART, è possibile creare, gestire, inviare e archiviare le fatture elettroniche, organizzando l’anagrafica dei clienti e fornitori in modo chiaro e semplice:

  • Gestione del processo di fatturazione elettronica, sia attiva che passiva, semplice, automatizzata, completa e integrata.
  • Importazione automatica delle fatture di acquisto. 
  • Cruscotti di monitoraggio del business in grado di tenere sotto controllo il fatturato, gli incassi, i pagamenti, ecc…
  • Consegna attraverso un clic delle fatture emesse e ricevute dal commercialista.

Pertanto Vi invitiamo a verificare per tempo l’elenco dei Vostri clienti, al fine di determinare quali soggetti rientrino in questa casistica, in modo da iniziare a formarli sugli strumenti tecnologici necessari per la sua gestione.

Rimaniamo come sempre al Vostro servizio per aiutarvi in tutti i passaggi commerciali e tecnici necessari.

Insoft Osra: il tuo partner per il software gestionale aziendale a Torino e Piemonte

Sei pronto a spiccare il volo? Se hai le idee chiare in merito alle funzionalità del tuo prossimo software gestionale aziendale a Torino e Piemonte, mettiti in contatto con noi

Se invece hai ancora dubbi in merito, affidati a una soluzione personalizzata a 360 gradi e investi in formazione di qualità per te e per i tuoi collaboratori.